SCRITTI autografi

Qui puoi scaricare per una comoda lettura l'intera raccolta
edita in formato pdf (6MB) nel luglio 2020, oppure sfogliarla direttamente online (sfogliami.it)
Il book è stato curato per la grafica e l'impaginazione da iOdesign FCA

alcuni Pensieri contenuti nel volume...

logo250x100.png
Anche tu vorresti unirti a questo vortice,
di desideri che senti nell'aria, ora teneri,
ora rombanti. Pulsano nel tuo sangue,
recano scompiglio, maturano emozioni,
ti fanno sentire libero.
Sento tanta tenerezza nel sfiorare
i tuoi capelli freschi.
E' uno stringere il mondo in un solo sguardo,
è un attraversarlo tutto volando nei tuoi occhi.
E' il sentirsi felice, immersa, unica, nel cavo del tuo collo, avvolta in un abbraccio.
Non credere che non ci siano stelle 
a illuminare i tuoi occhi.
Che non ci siano spazi verdi da percorrere felici.
Non credere che la luce dell'amore sia spenta per sempre.
Orizzonti, albe radiose, ti faranno ritrovare emozioni perdute.
Ci sarà vita solare, una strada infuocata scaverà nel tuo animo, un varco luminoso, da lì nascerà, un gigante con le braccia sempre aperte per accogliere chi si è perduto.
"Superare i confini del silenzio,
camminare sulle orme del vissuto"
Un raggio  di luce  disegna  nel vuoto velocemente, 
una  manciata di coriandoli  volteggia  leggera,
una  pagina letta strappata, striscia  lungo un  muro  sgretolato,
un cuore malato  di nostalgia  cerca  di battere  con  l'amore
di un tempo,  sotto  un cielo  stellato.
Parlami degli affanni sofferti,
delle partite perdute, dei ricordi sbiaditi,
di quello che vuoi, di quello che senti,
senza pudore senza rimpianti.
Dimmi di te, di ciò che vorresti,
dei tuoi sogni, dei tuoi progetti.
Non temere non sono buchi nell'acqua,
non sono solchi coperti,
sono fiori raccolti da trepide mani,
sono soffi racchiusi in un tenero cuore.
Non sarai tradito, non sarai scordato.
Un volo nell'infinito, oltre il tutto,
una sfrenata corsa attraverso barriere di sale,
i sentimenti tesi all'ascolto di echi spaziali.
Non sognare con gli occhi sgranati pieni d'innocenza e fiducia.
Non affidarti con tranquillità e abbandono a una mano tesa.
Non aprire il cuore scoprendo i palpiti più sofferti e nascosti.
Resterai deluso, ti accorgerai sempre di essere solo in un mare tumultuoso.
Ogni porto che troverai, è stato cercato solo da
te, con affanno
Lo scintillio della luce, colpisci i tuoi occhi stanchi.
Il palpitare di tenere ali, ti scuote.
Destati è ora di andare, raccogli te stessa e vai.
Una forza nuova ti farà sentire viva e sicura.
Un'onda magica ti solleva, ti spinge,
seguila........
Per quanto tempo potrò rimanere,
a guardarti negli occhi.
Occhi profondi,trasparenti e fedeli, 
capaci di contenermi tutta.
Li sento nel cuore, leggono l'animo,
sono la luce di un amore eterno,
sono il colore di una vita scialba,
sono il calore di un cuore inerme,
che cerca amore.
E' un cercare continuo, il nostro cammino,
un percorso bianco, massiccio, ma sgretolato,
colpito da una miriade di colori,
in attesa di spiccare il volo.
L'ansia di un battito d'ali, trasfonde
nell'anima un ritrovato vigore.
Sembra un dibattersi impaurito di 
restare impigliato tra grovigli spinosi.
No, è un moto spontaneo che cerca 
uno spazio libero.
Malinconie del vissuto,cadenzato e stabilito.
Veli che avvolgono la spontaneità del sentire.
Sbarre opprimenti che bloccano le forze di uscire libere.
Sono solo intralci che provocano,
la fuoriuscita di questo magma incandescente.
Cercare una mano,
trovare la tua. cercare uno sguardo trovare il tuo,
averti nel cuore, amarti per sempre,
era quel che volevo.
Un vuoto mi assale, un urlo mortale,
mi scoppia la mente, Non rimane più niente
Alberi ricurvi dal vento,
spinti da forza sconosciuta,
bagnati da raffiche  di pioggia,
sono i pensieri i sentimenti.
Si confondono nei sentieri infiniti,
si perdono nei meandri della vita.
Nascono verdi,brillanti, tenere foglie.
Si ritrovano secchi accartocciati,
neri e avvelenati, come vecchi tronchi scheletriti,
perennemente colpiti.
Cos'è quel miscuglio di palpiti di affanni,emozioni. 
che ti scoppiano dentro, ti confondono la mente?
E' la presenza di  te, sei tu veramente tu che ti agiti,
sei la nostra verità,nascosta e impenetrabile.
Ti tuffi, riaffiori,sconvolgi. fai quello che vuoi,
indisturbato , anche dall'affanno che ci assale,
quando vuoi restare.
Il nulla ci avvolge, sconvolge la nostra vita,
tutto ci sfugge,
il sorriso luminoso negli occhi fanciulli,
una lacrima che scorre tra i solchi sudati,
di un viso stanco;
una tempesta di emozioni si leva, vaga tra le montagne di sabbia,
si è perso..
MARIA LUISA CASARTANO OFFICIAL